sabato 16 aprile 2011

"Restiamo Umani"


Vittorio Arrigoni era un attivista per i diritti umani dell'Ism - International Solidarity Movement", un giornalista freelance e blogger; aveva pubblicato un libro, tradotto in quattro lingue, sulla sua esperienza nella Striscia di Gaza, intitolato "Gaza Restiamo Umani". Vik aveva 36 anni ed era originario di Besana Brianza in Lombardia, viveva a Gaza da circa tre anni, Vik è stato sequestrato in un campo vicino Jerbala ed è stato barbaramente ucciso, da un gruppo islamico ultraradicale salafita attivo nella Striscia di Gaza, che chiedeva al governo di Hamas la liberazione di alcuni detenuti fra cui Abu Al Waleed Al Maqdisi entro trenta ore, a partire dalle 11.00 locali, le 10.00 in Italia, di giovedì 14 aprile 2011, le trenta ore dell'ultimatum non sono state rispettate dai sequestratori che hanno ucciso Vik lo stesso giovedì, il suo corpo privo di vita è stato ritrovato, all' 1.50 di notte, in un appartamento nel rione Qarame, a Gaza City, dai miliziani delle Brigate Ezzedin al-Qassam, braccio armato di Hamas, dopo la confessione di un militante salafita che era stato arrestato . Nel video del sequestro Vik è stato accusato di diffondere "i vizi occidentali".



Ciao Vik
Besana 14 febbraio 1975 - Gaza 14 aprile 2011

7 commenti:

  1. Sono attanagliata da un profondo dolore per la morte di un ragazzo che urlava al mondo "restiamo umani" e combatteva l'ingiustizia con la forza delle parole. Esprimo le mie più sentite condoglianze alla famiglia.

    RispondiElimina
  2. Era anche un blogger Vik, e lo seguivo anche se non sempre ho commentato i suoi articoli-post di denuncia per ciò che succedeva nella striscia di Gaza.
    Sono rimasto sconvolto nell'apprendere prima il sequestro, poi la barbara uccisione...era chiaro che dava fastidio a "qualcuno" !!
    Facciamo nostro il suo "restiamo umani", ce n'è molto bisogno!

    RispondiElimina
  3. Per questo efferato delitto contro chi porta la vita propria agli altri, sono senza parole. Proprio senza parole!!

    RispondiElimina
  4. Un delitto orrendo. Contro qualcuno che meritava solo elogi.

    RispondiElimina
  5. Sono cose che non si dovrebbaro mai sentire.
    Buona domenica cara Sciarada.
    In ssilenzio preghiamo,
    Tomaso

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...