martedì 30 aprile 2013

Il risveglio








"Risvegliarsi è mettersi alla ricerca del mondo"

Le veglie della mente
Emile Auguste Chartier
conosciuto come Alain
filosofo e scrittore

domenica 28 aprile 2013

Il mondo in un fiore



"...Credi che il mondo sia un fiore etereo, e vivrai..."

I vagabondi del Dharma
Jack Kerouac

venerdì 26 aprile 2013

Matisse 8


"... Guardami invece gli occhi e leggi e vedi
Di quante fiamme il nuovo amor li abbellì;
Guardali, non temer, fissali e credi
Che prometton ben più ch’io non favelli..."


Per la traduzione automatica

"... Guardami invece gli occhi e leggi e vedi
Di quante fiamme il nuovo amore li abbellì;
Guardali, non temere, fissali e credi
Che promettono più di quanto io non dica ..."

A lui 
Olindo Guerrini

martedì 23 aprile 2013

Dies Natalis - Anno III

 " l'Anima principalmente ha tre potenze, cioè vivere, sentire e ragionare "

Convivio 
Dante Alighieri


L'uno è il dispari, 
il due è il pari,
il tre è l'incontro dell'uno e del due, la sintesi del dispari e del pari e la totalità cosmica che contiene l'uomo, la terra e il cielo. 

Tre è il numero degli anni che oggi compie questo mio spazio virtuale a cui affido il mio vivere, il mio sentire e il mio ragionare, spesso anche attraverso metafore e simboli, simbolico è pure il saluto che di consuetudine accompagna i pensieri e le opinioni che lascio nei vostri blog, "Ciao", che deriva da sclavus, che in veneziano si trasforma in sciavo e per contrazione in s'ciào e che significa "schiavo - servo vostro", rappresenta la totale disposizione alla comprensione di quello che è il vostro vivere, sentire e ragionare.

Tu, non foglia che cresce
Ma crescersi di foglia.
Tu, non mare che splende
Ma splendersi del mare.
Tu, amore nell'amare

Ciao, Sublime.
Ciao, Essere Umano semplicemente.

E io che passeggio con te.
Io che posso prenderti per mano.
Io che mi brucio di te
nel corpo, nella mente  
Ciao, Essere Umano semplicemente.
Ciao, Sublime
Giovanni Giudici
Giornalista e poeta 

domenica 21 aprile 2013

"Caritas in veritate"

" La verità va cercata, trovata ed espressa "nell'economia" della carità, ma la carità a sua volta va compresa, avvalorata e praticata nella luce della verità"

Caritas in veritate - enciclica 29 giugno 2009
Benedetto XVI






Quest'opera murale realizzata a fresco e a tempera in cui viene rappresentata la Carità, si trova all'interno del museo delle Terme di Diocleziano, faceva parte di un ciclo di dipinti ormai quasi completamente scomparsi che raffiguravano le virtù teologali e morali. 
E' attribuita a Giovanni Odazzi, allievo di Giovan Battista Gaulli conosciuto come il Baciccio e di Ciro Ferri; la sua espressione artistica barocca fu però influenzata anche da Carlo Maratta ed acquistò  caratteristiche più moderate e quiete.

giovedì 18 aprile 2013

"Cos'è che agita così l'acqua?"


"Tremuli cerchi si allargavano, s'incrociavano, scemavano sull'immobile specchio d'acqua. "Cos'è che agita così l'acqua?" chiese sottovoce, intimidito dal mistero..."

Un uomo del popolo
Ursula Kroeber Le Guin
scrittrice e glottoteta  - creatrice di lingue artificiali

lunedì 15 aprile 2013

" ... Organi sonanti ... "

Echium candicans - Orgoglio di Madeira

"... Comanda poscia agli organi sonanti, 
chiama al concerto le canore voci
e i ministri invisibili volanti
al primo cenno suo vengono veloci ..."

Adone - Canto IV
Giovan Battista Marino

sabato 13 aprile 2013

Germogliò d'ognintorno





"...Ringiovenì natura e primavera
germogliò d’ognintorno ove non era..."

Per la traduzione automatica 

"...Ringiovanì natura e primavera
germogliò tutto intorno dove non era..."

Adone - Canto II
Giovan Battista Marino




giovedì 4 aprile 2013

"Specchio di Zaffir"



"...Tranquillo il mar, del’onde sue facea
sen'alcun monte una pianura eguale
e quasi una gran tavola parea
tinta di schietto azzurro orientale;
e come in specchio di zaffir, v'ardea
in tal guisa del ciel l'oro immortale,
che detto avresti o che nel mar profondo
sommerso è il sole o ch'a duo soli il mondo..."


Per la traduzione automatica

"...Tranquillo il mare, delle sue onde faceva
senza monte alcuno una pianura eguale
e quasi una grande tavola sembrava
colorata di un azzurro chiaro orientale;
e come in uno specchio di zaffiro, in essa  vi ardeva 
riflesso, del cielo l'oro immortale,
che avresti detto che nel mare profondo
sommerso è il sole o che due soli ha il mondo..."


Adone - Canto XX
Giovan Battista Marino



martedì 2 aprile 2013

"I nuvoli si dimostrano ... "


"I nuvoli si dimostrano alcuna volta ricevere i raggi solari, ed illuminarsi a modo di dense montagne, ed alcuna volta i medesimi restare oscurissimi, senza variare in alcuna lor parte essa oscurità; e questo nasce per le ombre che lor fanno quegli altri nuvoli, che loro tolgono i raggi solari, interponendosi infra il sole ed essi nuvoli oscurati."

De' nuvoli - Trattato della Pittura
Leonardo da Vinci

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...